Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-12-2013

Lesioni linfonodali alla PET in etp prostata in ripresa biochimica

salve, mio papà è stato operato nel nel 2006 RRP con linfoadenectomia iliaco otturatoria bilaterale. Istologico GS: 8 e 4. PT3BN0.ADT fino a gennaio 2008.Nel 2007 RT 3D nella loggia prostatica 72 GY.attualmente è in cura con Androcur e Eligard. Da luglio scorso, il PSA è ad oggi è circa a 4.Ha fatto per la seconda volta(la prima nel 2012 negativa)la PET con colina ed il referto è il seguente: adenopatia di 1.5 cm in sede iliaca comune sx e analogo reperto in sede iliaca comune dx. no foci patologici in loggia prostatica, no lesioni in ambito parenchimale e in sede ilo-mediastinica,no lesioni segmenti scheletrici esaminati.conclusioni: sono stati identificati secondarismi linfonodali nelle sedi segnalate e non sono stati identificati altri elementi patologici. In attesa di fare la visita con l equipe curante, può dirmi di cosa si tratta? sono metastasi?grazie mille per l attenzione Chiara
Risposta

Gentile signora, è verosimile che le lesioni descritte alla PET siano secondarismi (cioè metastasi) linfonodali del tumore prostatico che era già in ripresa biochimica di malattia (essendo il PSA > 0,20 ng/ml nonostante il blocco androgenico totale).

Lo specialista che lo ha operato potrà consigliarle la terapia più appropriata magari di concerto con l'oncologo se un tentativo con sospensione e ripresa dell'antiandrogeno (Androcur) dovesse essere già stato effettuato o non fosse efficace.

Cordiali saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!