Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Tumore della prostata: sintomi e terapie

tumore della prostata sintomi e terapie

Che cos'è il Tumore della prostata

Per Carcinoma della prostata si intende una categoria diagnostica che annovera le neoplasie maligne che si originano dalle cellule epiteliali della ghiandola prostatica, ghiandola esclusivamente dell’apparato genitale maschile.
La ghiandola prostatica partecipa attivamente alla formazione del liquido seminale, presenta la forma di una castagna con l’apice verso il basso ed è collocata ad di sotto della vescica. Può andare incontro a varie patologie:

  • ipertrofia prostatica benigna (ingrandimento della ghiandola)
  • prostatite (processo infiammatorio della prostata)
  • carcinoma prostatico

Il tumore della prostata (carcinoma prostatico) colpisce prevalentemente gli ultracinquantenni e negli Stati Uniti è il tumore più comune per incidenza dopo il tumore del polmone. L’incidenza del carcinoma della prostata nel mondo è variabile, è più diffuso in Europa e meno diffuso nell’Asia meridionale ed orientale.
Risulta più comune negli uomini di colore che negli uomini asiatici mentre l’incidenza negli europei risulta intermedia alle due menzionate.

Cause del tumore della prostata

L’età, la dieta, la genetica, la razza, lo stile di vita, l’assunzione di certi farmaci e altri fattori, possono favorire lo sviluppo del tumore prostatico.

Segni e sintomi del tumore della prostata

Il tumore della prostata può causare difficoltà nella minzione, talvolta dolore alle ossa e disfunzione erettile.

Diagnosi del tumore della prostata 

Un sospetto della patologia tumorale viene scoperto tramite la visita urologica (esplorazione digito-rettale), tramite esami ematici (antigene prostatico specifico Psa totale) e esami ecografici (ecografia vescica-prostatica T.R.) e confermata esclusivamente tramite l’esecuzione della biopsia prostatica eco-guidata (transrettale o perineale) che mostrerà attraverso l’esame istologico il grado della malattia (Gleason score).
Una volta accertata la diagnosi di carcinoma prostatico verrà eseguita una scintigrafia ossea T.B. ed una TAC Total Body con mezzo di contrasto in modo di valutare se la patologia è metastatica.

Terapia del tumore della prostata

Il tumore prostatico, quando è localizzato alla prostata, cioè non metastatico si può aggredire nei seguenti modi:

  • terapia chirurgica (prostatectomia radicale con linfoadenectomia iliaco otturatoria bilaterale a cielo aperto – laparoscopica o robotica)
  • radioterapia
  • brachiterapia interstiziale
  • terapia ormonale
  • chemioterapia

La scelta della Terapia da seguire varia a seconda di vari fattori, quali: l’età e le condizioni generali del paziente, l’estensione della patologia ed il grado Gleason score, la presenza di altre patologie concomitanti, l’aspettativa di vita.
Pertanto è opportuno sempre rivolgersi a centri altamente specializzati che sapranno indirizzare il paziente verso la terapia migliore.

 

Leggi anche:
La prostatite è un’infiammazione della prostata, la piccola ghiandola della grandezza di una noce presente nella vescica degli uomini.
13/12/2017
06/03/2013
TAG: Reni e vie urinarie | Salute maschile | Tumori | Urologia