07-11-2017

Linfonodi ingrossati, emocromo leggermente basso

Salve, è un mese che sto cercando di capire il mio problema. Cerco di riassumere. Ho 30 anni, peso 60 kg e sono alta 1.68. Ho perso 10 kg nell'arco di 6 mesi per una alimentazione a quasi zero contenuto di sale. Un mese fa ebbi una ovulazione forte che mi ha portato infiammazione e perdite sangue al di fuori del ciclo e insieme un dolore all'inguine destro. Andai dalla ginecologa che mi fece pap test: Campione adeguato e rappresentativo per la sede anatomica in esame: zona di trasformazione. Il quadro citologico mostra cellule squamose superficiali, cellule intermedie e cellule endocervicali. E’ presente un moderato infiltrato infiammatorio. Micro-organismi: Bacillus vaginalis.

Dopo qualche giorno ho avvertito un linfonodo all'inguine destro, ritorno dalla ginecologa che mi fa ecografia: linfonodo grande reattivo. Il dolore si è esteso all'interno coscia,dietro l'anca e schiena basse e un po' la gamba e al pube,e avverto tutto teso nell'inguine. Il medico di base mi ha prescritto Brexivel siringhe per 10 giorni, il dolore è diminuito ma appena finite le siringhe è ritornato un po'. Nel frattempo mi sono spuntati linfonodi al collo e uno alla clavicola a sinistra. Ho fatto ecografia al collo e radiografia al torace. Ecografia al collo ha evidenziato tanti linfonodi piccoli ma l'ecografo ha detto tutti reattivi. La radiografia al torace devo andare a ritirarla venerdì, e dovrò fare eco addome completo e di nuovo eco all'inguine.
Feci le analisi circa 15 giorni fa ed è risultato tutto nella norma, anche PCR, urine, tutto. Le ho rifatte 3 giorni fa , questa volta solo emocromo con formula e sono usciti questi valori non normali: Globuli rossi 3,76 10x6/uL range <3,80-6> Emoglobina 11,70 gr/dl range <12-15> Ematocrito 35,60% range <36-46> PDW 17,10% range <15-17> Linfociti(LY) 41,00% range <20-40> Monociti(Mo) 1,80% range <2-12> Monociti(Mo) 0,13 10x3/uL range <0.20-1> So che sono leggermente sballati, ma temo che ora che le rifarò usciranno ancora più sballati.

Le mie domande sono: Linfociti alti e ematocrito basso è segno di linfoma? Se fosse un linfoma dovrebbero già essere maggiormente sballati i valori o potrei aspettarmi dalle prossime analisi valori più sballati? Il mal di gola mi è venuto dopo i linfonodi ingrossati al collo e con questo ora ho anche dolori muscolari , al collo, alla braccia , alla schiena, come fosse febbre ma non ho febbre e non l'ho avuta, fino ad ora. E anche una sensazione di pizzichi e bruciore in queste parti menzionate Mononucleosi non è, ho fatto il test. Il linfonodo alla clavicola mi preoccupa più di tutto perchè lessi che alla clavicola denota il linfoma. E' vero? Mi scusi se faccio tutte queste domande, ma temo un forte esaurimento nervoso oltre agli esiti di tutti questi esami che sto facendo e che ancora farò. Secondo la sua/vostra esperienza , che cosa può essere? Le chiedo di rispondere se può a tutte le domande perchè non so più a che pensare, e i miei pensieri vanno in un'unica direzione. Devo aggiungere che ho protrusione varie alla schiena , da quel che ne so in base alle risonanze che feci. Grazie mille e scusate se mi sono dilungata. Sto vivendo il peggior incubo della mia vita. Cordialità

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

La complessità del suo caso non consente una risposta appropriata. Con il consiglio del curante consulti un infettivologo o un ematologo.

TAG: Ghiandole e ormoni | Infezioni | Malattie infettive | Medicina generale