Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-08-2018

Linfonodi inguinali reattivi

Salve sono 4 mesi che ho dei linfonodi inguinali gonfi mi pare che il tutto mi è venuto dopo una influenza ad aprile,ho fatto l'ecografia e risultano linfonodi reattivi,poi in concomitanza ho avuto una scquamatura rossa sul glande che toccandola mi dava un po di dolore poi l urologo mi ha dato delle cure per la balanite ,la chiazza rossa non è più comparsa però rimane quella bianca che se metto la pomata gel va via ma poi ritorna,mi pare sia candiad,poi però mi sono accorto che il testicolo sx al tatto mi fa un po male e il dolore si irradia sino al rene sx ho fatto una ecografia test e risulta una lieve infiammazione ambo i lati,porto gli esami al chirurgo e mi palpa i testicoli in piedi con il movimento di valsava e mi fa tossire dicendo che devo rifare la ecografia al testicolo e un doppler sospetta il varicocele o epididimite può essere?

Risposta

I linfonodi inguinali non sono collegati ai testicoli, che hanno invece uno loro scarico linfatico profondo all'interno dell'addome. Drenano invece la linfa della supeficie cutanea dei genitali esterni, anche se le irritazioni del glande di cui ci riferisce non parrebbero essere in grado di evocare una reazione linfonodale. Essenziale è il parere del nostro Collega che ha la possibilità di visitarla direttamente.

TAG: Adulti | Apparato riproduttivo | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Esami | Ghiandole e ormoni | Infiammazioni | Organi Sessuali | Radiodiagnostica | Salute maschile | Terapie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!