16-11-2017

Linfonodi sono gonfi

dottori salve, premesso che sono ipocondriaco qualche giorno fa per puro caso palpo delle tumefazioni sotto al mento; cercando in internet ho appreso che al 98% si gonfiano per fattori infiammatori o infettivi ma esiste anche il linfoma.

Quindi corro dal curante che li considera reattivi, non soddisfatto faccio una ecografia: l'esame ecografico della tiroide, eseguito con sonda ad alta definizione da 16 mhz anche mediante utilizzo dell'armonica tissutale, ha evidenziato una ghiandola normale per volume e regolare l'ecostruttura parenchimale dei lobi bilaterali, non evidenti lesioni focali. riscontrati alcuni linfonodi iperplastici reattivi in sede sottomentoniera, il maggiori di 9x4 mm. normali le ghiandole sottomandibolari. a livello orale ho una carie aperta da anni con ciste apicale, non so se può essere la responsabile. oppure 2 anni fa sono stato molto male 1 mese ho avuto la broncopolmonite.. il medico dice che in alcuni casi i linfonodi rimangono palpabili a vita perché diventano fibrosi, forse quell'episodio... ma se fossero fibrosi si potrebbe capire dall'ecografia? non mi rimane da risolvere il problema cariogeno e vedere come rispondono i linfonodi..vorrei un vostro parere, grazie.

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

Data la sede dei linfonodi ritengo siano da bonificare bocca e denti

TAG: Bocca e denti | Esami | Ghiandole e ormoni | Infezioni | Malattie infettive | Medicina generale | Oncologia | Tumori