14-06-2016

Linfonodo ingrossato che va e viene

Buongiorno sono una donna di 36 anni, da circa 4 giorni ho notato un ingrossamento di un linfonodo sotto il mento, non ho nessun tipo di disturbo nè raffreddore o altro e il linfonodo non è dolente. Ho notato anche che ogni tanto lo sento molto meno al tatto e altre volte invece lo sento bene.... Martedì mi recherò dalla mia dottoressa ma nel frattempo c'è un modo, toccandolo, per intuire già se è qualcosa di preoccupante o no? Inoltre come mai a volte lo sento e altre no, è un buon segno o al contrario non è una cosa buona? La ringrazio per l'attenzione e le auguro una buona giornata
Risposta
Gentile signora,
i linfonodi, generalmente parlando, sono stazione del sistema immunitario, e quindi un loro ingrossamento isolato è di solito indice di un impegno locale delle forze di difesa del nostro organismo. Le caratteristiche che lei descrive vanno sicuramente completate con un esame obbiettivo che, a sua volta, potrà portare, secondo l'esperienza del suo medico curante, ad ulteriori  approfondimenti.
Tenga comunque conto che il cavo orale è spesso punto di ingresso di batteri e virus e quindi reazioni linfonodali locali sono frequenti,e spesso non rivestono un significato clinico indice di problemi di particolare gravità.
   Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani
TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!