Ho delle crisi improvvise e violente di tachicardia. Ho fatto holter e ECGda cui non è risultato nulla, ma le crisi si presentano anche se a distanza di 2\3 mesi, con pulsazioni 190 al minuto e durano anche un'ora. Se mi corico e aspetto, tutto si risolve da solo. Sono spaventata, perchè ho paura che mi capiti in momenti delicati fuori casa. Non so a chi rivolgermi, pur abitando a Milano. Il dottore di base dice che non esiste cura. Sono molto ansiosa e pigra, ma ho sempre superato gravi difficoltà con coraggio. Ho smesso di fumare 40 anni fa, non sono sovrappeso, la pressione va bene.Cosa mi consigliate?Grazie