Da luglio 2017 scopro anemia ves e pcr alte. Serie di analisi esami, visite. Arrivo a fornire gli ultimi dati. Ematologicamente dove c era una ipergammopatia, trovata policlonale, mi hanno escluso problemi oncoematologici. Addebitano l'anemia con emoglobina al 17 agosto 2018 a 9.3 a carenza ferro. 2 ecoaddome fatte a dicembre 2017 e al 9 ago 2018, identiche. Una milza lievemente ingrossata, I calcoli colecisti ma il resto tutto ok, porta, reni, pancreas ecc. A gennaio vedo internista e gastro che rivedo pure a maggio ed escludono cose del loro campo. Non ritengono debba rifare gastroscopia ne colon fatte 5 anni fa. Nessuna familiarità a tumori colon ecc.Ho ernia iatale, reflusso e colon irritabile e stress imponente per lutti sofferenze ecc. Ero Insulinoresistente controllata, ma lutto mamma e decorso malattia ha slatentizzato diabete ora. E ho problemi di sovrappeso/obesità. Non mangio troppo, evito ciò che non si deve, ma la componente psicologica ha devastato tutto, non ho voglia di cucinare, evito alcuni cibi per via del colon e sto usando prodotti gluten free. Nessuno mi sa dire ancora della milza ingrossata. Ho ancora ves e pcr alta, la ves era 110 a giugno, oggi 77. Ho delle carie, spesso gengiviti, ricerca sangue occulto negativo, ho in questi gg herpes labiale che ogni tanto esce.A settembre cambierò gastroenterologo, ma da chi vado per capire dove stia l'infezione? Reumatologica mente non ho nulla, almeno per le 4 analisi date dal reuma. Ginecologicamente ho fatto in 2 mesi pap test e tampone negativo, 5 eco transvaginali per sospetta salpingite, privatamente all ultima di luglio vedevano piccolo versamento, i primi di agosto al psocc ginecologico no. Tutto ok, nessuna salpingite. A luglio feci per l iniziale sospetto salpingite pure cura antibiotica per 15 gg con fortilase anche. La ginecologa voleva darmi marcatori ovarici ma post esito eco psoccorso ha sospeso di farmeli fare. I primi di settembre rivedrò emocromo ves e pcr, ma sono esausta. Causa caldo nervoso, ho avuto colite forte, meteorismo e il sidereal forte per il ferro non ho coraggio di prenderlo. L ecografista mi ha allarmato..dicendo che non crede alla carenza ferro da ciclo che luglio è saltato e ad agosto non arriva, ma ipotizzava perdita sangue stomaco o intestino ma l ematologa mi ha ridetto che per l equipe intera, polo universitario, è sideropenica. Ho vit d bassa e ferritina minimo del range. Sono Esausta...Vorrei scoprire il problema ma un altro anno di giri medici soldi energie.. Non ce la faccio. A questo punto mi rassegno..moriro quando devo. Così dopo già i lutti e sofferenze muoio ogni giorno. Anche perché sono ansiosa e allarmismi di medici che fanno diagnosi a ciufolo, mi stanno dando pure ipocondria. Io combatto, certo non sono più quella del precollo di luglio 2017... Prima correvo facevo ecc, ora provo a fare ma lunghe passeggiate, bus treni non ne prendo più. Ovvio la componente psichica è forte ma voglio risolvere l organica. Datemi un valido suggerimento, non reggo più certi ritmi, oltretutto sono sola con un padre invalido. Ho 47 anni. Grazie