Buonasera. Già in precedenza, il12 06 u.s., sono ricorso alla Vs cortese consulenza. Si tratta di ernia del disco l3 l 4 intraforaminale sx.Nella RM si evidenziano protrusioni su l2 l3 ad ampio raggio e su l4 l 5 e l5 s1.Effettuato rmn DUE giorni fa e confrontata con altra di tre mesi fa. Invariata ernia su l 3 l 4 e il resto sovrapponibile col precedente esame. In quella fase, suggerito intervento chirurgico, che ho preferito rimandare.In questi mesi riduzione marcata dei sintomi, ridotti a lieve ipoastenia della gamba a seguito di marcia prolungata e saltuario breve formicolio della coscia interna. Non dolore. Preciso che inizialmente ho affettuato terapia antalgica e CORTISONICA e in seguito ho effettuato oltre dieci infiltrazioni di ozono paravertebrali.Ritiene, dato la recente RMN, che sussiste indicazione all'intervento o si può attendere e verificare la persistenza o eventuale aumento della sintomatologia? Grazie.