16-02-2006

Markers tumorali

Egr. dottore, mio padre ha subito da poco una Colecistectomia e gli è stato riscontrato un'adenocarcinoma. Dopo un 3 settimane ha fatto dei Marker tumorali e si è riscontrato un innalzamento del CEA (a 14)e del Ca 19-9 (a 99); l'AFP è 1,8. Tali marker alterati sono un sintomo dell'avanzamento del tumore o possono essere una conseguenza dell'intervento?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
I markers tumorali non sono una conseguenza dell’intervento chirurgico. Tuttavia il loro valore è poco aumentato e non ha pertanto un significato univoco. E’ utile valutare tali test nel tempo monitorandoli.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!