12-04-2006

Mesalazina

Ho frequentemente problemi di extrasistole. Vorrei sapere se c'è una relazione con assunzione quotidiana di mesalazina (per RCU) o se le cause sono da ricercare altrove. Preciso che la cosa è indipendente dal grado di stanchezza o stress (almeno quello che io percepisco), e che sono una persona piuttosto ansiosa. Grazie, Titti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La mesalazina (acido 5 aminosalicilico, 5-ASA) e` un farmaco di dimostrata utilita` nelle malattie infiammatorie croniche intestinali, essendo dotato di effetto antinfiammatorio topico sui tratti della mucosa intestinale interessati dalle lesioni. La sua presenza nel lume intestinale a concentrazioni sufficienti e` in grado di inibire efficacemente la biosintesi di derivati del metabolismo dell`acido arachidonico, quali la prostaglandina E2. Non sono segnalati effetti diretti sull’attivita’ elettrica del cuore ma le extrasistoli potrebbero essere generate da una concomitante patologia gastrica o dalla presenza di ernia iatale.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!