Mi chiamo Pietro Grimaldi, il 29/06/2001 sono stato sottoposto ad un intervento presso la vostra struttura"donazione di emifegato dx".con il risultato di essere uscito dalla sala operatoria con una tetraparesi agli arti superiori dovuta ad una compressione mielicocervicale determinata, come asserite voi "alla posizione sul tavolo operatorio".... Leggi di più Vorrei sapere quando avrete il coraggio di assumervi le vostre responsabilità, in quanto avete sempre omesso un piccolo dettaglio: la rottura del tavolo operatorio sul quale ero poggiato durante l'intervento. Tutt'oggi subisco le conseguenze di questo vostro "errore" o dovrei dire di questa vostra "mancanza". Sicuramente era più comodo e conveniente l'uso di un tavolo operatorio NON OMOLOGATO senza pensare minimamente alle possibili conseguenze. Grazie ai vostri interessi la mia vita da allora è cambiata, certo non in meglio. Spero qualcuno di voi riesca a farsi un esame di coscienza prima di rovinare la vita di qualcun'altro. Nonostante le conseguenze della negligenza, continuo ad essere un donatore convinto.Grazie dell'attenzione