mi era stata prescritta la scintigrafia a riposo e da sforzo, ma all'atto di effettuare quella da sforzo il cardiologo mi ha informato che questo esame non lo dovevo fare in quanto molto rischioso per me che ad agosto 2006 ho avuto un'emorragia cerebrale subdurale bilaterale, ( prendevo il sintrom e la cardioaspirin a seguito di infarto miocardico inferiore del 18/01/2006,e reinfarto miocardico complicato da FV il 05/09/2006).Pertanto al posto della scintigrafia da sforzo mi e stato indicato di farmi un ecostress.la diagnosi a seguito dell'ultimo ricovero ospedaliero del 19/04/2007 e la seguente:Cardiopatia ischemica postinfortuale.Aaterosclerosi coronarica ecasiante.Stenosi critica della coronaria destra nel tratto prossimale-medio sottoposta a procedura di angioplastica coronarica con posizionamento di tre stent bare metal.Emorragia cerebrale subdurale bilaterale trattata chirurgicamente il 26/08/2007. Dislipidemia mista.la terapia in atto e la seguente:lansoprazolo 30 1 cp mattinoatenolo 100 1/4 di cp mattinotiklid 250 1 cp mattinocardioaspirin 100 1cp pranzoeskim 1000 1 cp pranzotiklid 250 1 cp seravytorin 10/40 1 cp seragardenale 100 1 cp serada maggio sospeso venitrin cerotto(mal di testa)e il cordarone.da giugno sospeso triatec (con il caldo abbassamento di pressione) per quanto sopra esposto chiedo un vostro parere sulla terapia e su altri eventuali esami necessari.cordiali salutiangelico giuseppe