mi sono stati diagnosticati due formazioni nodulari una in corrispondenza del confine tra il segmento3 ed il segmento 4 con ecostruttura solida iperecogena e piccole lacuneipoecogene nel contesto di circa 27x26 mm nei diametri maggiori una seconda formazionenodulare di circa 15 mm si rileva in corrispondenza del segmento 1 in prossimita del ligamento venoso. sono stato ricoverato per effetuare biospia e bruciatura, e stata eseguita solo biopsia al seg. 3 e sono in attesa del referto. il primario mi ha comunicato che lui non si sente di effettuare tale intervento e di rivolgermi ad altra struttura in quanto tale intervento e pericolosissino perche si potrebbe intaccare la stuttura dello stomaco.praticamente sono destinato ad andarmene da questo mondo senza provarci. mi potete aiutare o a quale centro posso rivolgermi in sardegna e a chi? non sono possidente vivo dalla pensione per cui non dispongo di cifre.... stao pagando il mutuo ed ho la moglie a carico. sono inoltre affetto da altre malattie, diabete insulinico, cirrosi da epatite di tipo b sono sempre stato per motivi di lavoro militare di carriera .. a contatto di sostanze cancerogene quali solenti min. benzine detergenti per armi olii e di frequenza mensile partecipavo ai tiri dei militari e campi d arma a teulada e altre zone del friuli. mi e strato riscontrato da poco mielosplasia e piastinopatia , sofro al cuore valvola mitr. e circa tre anni fa ho subito intervento ghirurgico al colon e sofro spesso di colite e quindi costretto a cura di cortisone. spero che voi guidati dallo intervento di padre Pio mi consigliate passo per passo cosa debbo fare. Che il signore vi illumini ogni momento della vita grazie di cuore