23-05-2008

Mi sto deprimendo...da più di 10 anni soffro di

Mi sto deprimendo...da più di 10 anni soffro di extrasistole, ho subito una tiroidectomia del lobo sinistro e da 5 anni nn prendo più eutirox, quello che rimane della tiroide funziona bene e poi nn mi fido degli endocrinologi. Mi hanno curato per 10 anni un nodulo caldo con l'eutirox...il mio cuore era un treno in corsa! Tornando alle exstrasistole aumentano soprattutto vicino al ciclo. Tutti gli esami sono negativi ( ecg, ecocolor doppler, emocromo) l'holter cardiaco ne ha riscontrato 800 in 24h. Lo so che nn sono tante e lo so che nn danneggiano il cuore e lo so che nel mio caso dipendono soprattutto dalla tiroide ma come riuscire a conviverci senza farsi prendere dal panico?! Ultimamente soffro anche di riflusso esofageo. C'è un medicinale che almeno nei periodi piu' critici aiuti senza farmi sentire la bella addormentata? Grazie!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il reflusso gastroesofageo può scatenare le extrasistoli, esistono farmaci che controllando l’acidità le riducono senza causare effetti collaterali. Effettui una vista cardiologica per eventuale terapia con betabloccanti.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!