Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Microlitiasi e creatinina

Buongiorno dottore, sono un ragazzo di 36 anni, sono alto 185 e peso 69 kg, non sono un assiduo frequentatore di palestre, a volte cammino tanto, lavoro come impiegato, sono un donatore di sangue da più di 10 anni. Giorni fa ho ritirato le analisi del sangue, dopo la donazione di sangue, e leggendo ho notato che tutti i valori rientrano nei parametri previsti, tuttavia ho notato che rispetto le mie ultime donazioni ho una creatinina 1. 2 su un range di 0. 6-1. 3 e una protidemia totale di 6, 8 su un range di 6, 3-8, 3, rispetto alle analisi di prima il valore della creatinina è sempre stato da 0,88 progressivamente a 1. 1. Gli altri valori (nelle anali attuali ed anche in quelle precedenti) sono nei limiti della norma, tra cui colesterolo totale 119 e trigliceridi 42, alt 21, ast 28, sideremia 71, glicemia 75 e ferritina 33. L'emocromo non lo scrivo, ma i valori sono tutto entro i limiti della norma.
La domanda è: il fatto che la creatinina sia passata da 1.1 a 1.2 deve farmi insospettire per cui occorre che io debba fare ulteriori analisi?

Copio esame urine. Esame fisico: Aspetto Limpido, Colore Giallo, Peso specifico 1. 026 1. 003 - 1. 040 pH 5, 5 5, 5 - 6, 5
Analisi chimica: Urobilinogeno 0. 2 mg/dL 0 - 0, 2 Proteine Assenti mg/dL 0 - 20, Nitriti Assenti, Glucosio Assente mg/dL Assente Sangue Assente mg/dL Assente Bilirubina Assente mg/dL Assente Chetoni Assenti mg/dL Assenti Esterasi leucocitaria Assente Assente
Sedimento in citofluorimetria: Eritrociti 3 n°/microL 0 - 25, Leucociti 5 n°/microL 0 - 30, Cellule 10 n°/microL 0 - 30 Batteriuria Assente.

Inoltre ho effettuato una ecografia rene vescica prostata: rene destro e sinistro in sede di morfovolumetria nei limiti, regolare l'ecostruttura cortico-midollare, spots iperecogeni da riferire a microlitiasi, assenza di stasi urinaria, vescica repleta apparentemente regolare, prostata di volume regolare, microcalcificazioni nei lobi laterali, si consigliano ulteriori indagini complementari uro tac senza e cmdc.
Vi chiedo se gli aumentati valori di creatinina sono correlati alla microlitiasi, inoltre l'urologo mi ha prescritto un integratore a base di citrato di potassio e magnesio e fillanto, per quanto tempo lo dovrò prendere? grazie

Risposta del medico

Gentile lettore, una correlazione certa e diretta tra la sua creatininemia ai limiti superiori, anche se sempre nei range fisiologici, e la sua microlitiasi renale non è possibile farla. Segua ora attentamente tutte le indicazioni ricevute dal suo urologo di riferimento che sono dettate sicuramente da tutte le considerazioni cliniche che lui ha potuto fare attraverso la valutazione obiettiva diretta; anche sull'indicazione terapeutica ricevuta e sulle sue tempistiche bene risentire sempre il suo specialista di fiducia. Un cordiale saluto.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Creatinina: cosa indicano valori alti o bassi?
Creatinina: cosa indicano valori alti o bassi?
4 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Urologia
Roma (RM)
Specialista in Biochimica clinica
Prov. di Treviso
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Biochimica clinica e Medicine non convenzionali
Prov. di Forlì Cesena
Specialista in Patologia clinica
Pisa (PI)
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina generale e Patologia clinica
Reggio di Calabria (RC)
Specialista in Urologia
Asti (AT)
Specialista in Urologia
Prov. di Vicenza
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina generale e Patologia clinica
Savona (SV)
Specialista in Urologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Roma (RM)