Buongiorno, abbiamo da poco scoperto che mia mamma è affetta da mielodisplasia. Ora, parlando con vari specialisti ho le idee più confuse che mai. Sono incinta e partorirò a novembre, vorrei sapere se è utile ed è possibile conservare le cellule staminali del mio cordone ed utilizzarle per mia mamma. Se c'è una percentuale di compatibilità oppure se conviene donarlo e sperare di trovare alla "banca" delle cellule compatibili. Grazie