Salve,ad una mia amica (44 anni) è stata prospettato l'utilizzo di cellule staminali autologhe per la terapia della displasia congenita nell'anca. E' indicata questa terpia?E' possibile effettuare questa terapia in Italia?Grazie e cordiali saluti.Maria