15-02-2006

Mio marito due mesi fa ha avuto il got 146 e il

MIO MARITO DUE MESI FA HA AVUTO IL GOT 146 E IL GPALT 243 CON UNA FORTE FEBBRE E Sangue NELLE URINE. HA ASSUNTO Antibiotici E FATTO UNA DIETA MOLTO RIGIDA, ABBIAMO RIPETUTO GLI ESAMI IL MESE SCORSO ED ERANO RIENTRATI NEI VALORI NORMALI. L'ALTRO GIORNO NON STANDO BENE ABBIAMO RIPETUTO GLI ESAMI CON VALORI CHE SI SONO ALZATI NUOVAMENTE: GOT 71 E IL GPALT 107 CON NUOVAMENTE Sangue NELLE URINE. C'E UNA RELAZIONE FRA QUESTI? POICHE' I TEMPI TECNICI PER LE VISITE SONO MOLTO LUNGHI DOBBIAMO PREOCCUPARCI SERIAMENTE? GRAZIE.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Non c’è motivo di essere particolarmente preoccupati per le alterazioni che riporta. Tuttavia tale condizione non va trascurata e merita un approfondimento sia mediante ricerca dei markers virali sia mediante monitoraggio mensile delle alterazioni per 4-6 mesi. Non si intravvedono delle relazioni dirette tra l’aumento delle aminotransferasi e la presenza di sangue nelle urine.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna