Mio padre di anni 85 portatore di pace maker, 2 infarti con tidoide sballata a causa del cordarone, in presenza di fibrillazioni atriali, il cardiologo ha suggerito di passare al coumadin.Inzio terapia inr 1,07 dosaggio mg. 31,25 + cardioaspirina, dopo 4 giorniinr 4,22 mg. 5 - dopo 3 giorni inr 4,26 mg. 1,25 - dopo 4 giorni inr 4,19 mg. 0 - dopo 3 giorni inr 3.51 mg. 0 controllo fra 6 giorni.Da quando è inziata la terapia si è completamente allettato mancanza di appetito tracollo della pressione freddo alle estremità, dolori articolari, impossibilità a muoversi.Tutto questo è un iter normale?La ringrazio