05-07-2004

Mio padre soffre da tempo di una cirrosi epatica e

Mio padre soffre da tempo di una cirrosi epatica e ultimamente gli è stato diagnosticato un epatocarcinoma. Tuttora si trova ricoverato all'Ospedale del mio Paese da una trentina di gg. Non riesce a mangiare niente di solido (lo rigurgita poco dopo averlo ingerito) beve solo succhi di frutta. I medici dicono che il suo fisico non sopporterebbe nessun tipo di terapia. Voi cosa pensate?
Redazione Paginemediche
Risposta a cura di:
Redazione Paginemediche

La prognosi è solitamente severa in relazione al fatto che l’epatocarcinoma insorge spesso su un fegato già compromesso da epatite o cirrosi, viene diagnosticato per lo più tardivamente quando è già plurifocale o metastatico. E’ poco suscettibile ad interventi locali risolutivi ed è poco responsivo ai farmaci attualmente a disposizione. La prognosi è infausta, solo il 30 per cento sopravvive a 2 anni di distanza.