Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

26-11-2012

non mi risultano legami diretti

Salve,vorrei sapere se c'è un nesso tra la sclerosi multipla e l'uso di sostanze stupefacenti quali anestetici dissociativi. E' possibile che le lesioni riscontrate durante la risonanza (che hanno portato alla diagnosi di sclerosi multipla) siano dei danni provocati al cervello per conto di sostanze che appunto agiscono attraverso il sistema nervoso?
Risposta

Gli anestetici di cui mi parla (ketamina e simili) sono purtroppo in uso come sostanze "voluttuarie". I danni che essi provocano sono ingenti, ma soprattutto legati allo squilibrio a carico del consumo d'ossigeno cerebrale; nel lungo periodo di assunzione si sviluppano facilmente disturbi psichiatrici simili alla schizofrenia. Però non sono riportati casi di insorgenza di sclerosi multipla. Non so se sia una consolazione.

Saluti

TAG: Malattie neurologiche | Neurologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!