Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

06-04-2006

Normalizzazione degli esami

Gentile dottore, a seguito di un incidente motociclistico, mi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza per tre mesi, con un valore riscontrato di 2.4. Premetto che prima di quella data ero un consumatore abituale di alcolici e superalcolici(bevevo anche tutti i giorni magari partendo da un aperitivo), in seguito all'incidente, avvenuto il 12 febbraio, ho eliminato il consumo alcolico durante la settimana e si è ridotto a qualche bevuta il venerdi o il sabato. Dopo aver letto svariate domande e risposte nel sito mi sono fatto l'idea che il tempo necessario per regolarizzare i parametri ematici per gli esami da sostenere in commissione(cdt ggt etc.) sia di 20-30 gg. Volevo sapere se il tempo è piu o meno generalizzato a tutti i tipi di bevitori o se per un soggetto che ha abusato in passato molto di alcolici l tempo di normalizzazione sia maggiore? la ringrazio anticipatamente. cordiali saluti
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il tempo previsto per la normalizzazione del test CDT per l’alcolismo è effettivamente di circa 20-30 giorni di astinenza assoluta. Tuttavia, la presenza di segni clinici e biochimici di danno epatico cronico da alcol non possono andare via in un mese.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!