Buondi , sono portatore del shunt interatriale, dx- sx, da un mese sento una stamchezza che non mi permette ne di lavorae , ne di vivere . Sportivo agonista , ho praticato box fino ai 35 anni , ora dopo essermi recato in ps per 3 volte con capogiri forte astenie, sudorazioni , mani fredde, in più ho durante le giornate una presa di stanchezza alla... Leggi di più bocca dello staomaco. Sono stato ricoverato per 5 gg in cardiologia al polo cardiologico di Trieste sotto osservazione , all'ecocardio e prova da sforzo non hanno riscontrato nulla , cosi ai prelievi del sangue e alla tac cerebrale con contrasto. Io però continuo a non poter lavorare e nemmeno ad uscire di casa , oltre a non allenarmi. Sento in maniera assoluta che qualcosa non va e che parte da la zona cuore, visto che nel 2004 ho fatto un embolia submassiva , e l'astenia è la stessa. prendo cardio aspirina una al di, nonostante ciò i miei esami sono tutti negativi . In questa situazione non riesco ne a lavorare ne a vivere. Passo le giornate da 2 settimane a casa , ed i sintomi restano gli stessi. Ho avuto anche una piccola aritmia di qualche secondo ( non extra sistole) . Non so più che fare . Avete dei suggerimenti ? Grazie