Buongiorno, a seguito di un forte dolore in mezzo alla bocca dello stomaco ho effettuato una ecografia addominale e mi sono stati riscontrati dei calcoli alla cistifelea e più precisamente: "Colecisti normodistesa contenente FANGO e MICROLITIASI, mobile alle variazioni di decubito; le pareti sono ispessite. Reni in sede nella norma per forma e dimensioni. Assenza di nefrolitiasi" Successivamente ho fatto anche una risonanza magnetica che cita: "La colecisti presenta profili regolari e modesto contenuto litiasico. Le vie biliari intraepatiche non sono dilatate. Anche il coledotto presenta calibro normale e non contiene difetti di riempimento di significato litiascio". Per quanto concerne esami del sangue leggermente alto: Fosfatasi (limite 110 - io 114) - Bilirubina (limite 0.30 - io 0.40).Il dottore mi ha detto di prendere a mesi alterni Deursil 150mg e di fare visita da specialista. Ho effettuato incontro con Chirurgo il quale mi ha detto che è consigliabile l'esportazione della cistifellea in quanto essendoci fango se un calcolo si incanala male rischio una pancreatite. Avendo pertanto sentito un solo specialista vorrei chiedere gentilmente a voi illustrissimi dottori un parere in merito per capire se avendo avuto 1 solo episodio di colica e con quanto sopra descritto è veramente necessaria l'operazione o se, continuando con il Deursil o altro, vi è la possibilità di evitarla. Ringraziando anticipatamente resto in attesa.