Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

29-06-2018

Orchiepididimite destra

Buonasera. Volevo segnalare il mio problema il giorno di Pasqua sono andato in ospedale dove mi è stato diagnosticato dall'urologo un'orchiepididimite destra con la seguente dicitura :

epididimo aumento di consistenza. Alla palpitazione in un quadro di flogosi. Funicolo ben dissociabile senza segni di torsione. A sinistra ndp.

Con una cura di ciproxcina per 10 giorni e antinfiammatorio all occasione con ghiaccio. Al giorno d oggi dopo 3 mesi il dolore, anche se lieve è ancora presente anzi più fastidio che dolore. Volevo ricordare che avevo fatto anche una ecografia a distanza di un mese dove mi hanno confermato quanto descritto su. La mia domanda è se questo perdurare del fastidio è normale o devo fare qualche altro accertamento? Dimenticavo al tutto si associa anche un dolore sopra la parte pelvica destra.

Grazie.

Risposta di:
Dr. Giovanni BerettaDottore Premium
Specialista in Andrologia e Patologia della riproduzione umana
Risposta

Gentile lettore, non è infrequente che dopo una orchiepididimite permangano lievi sintomi che denunciano comunque come il processo infiammatorio non è ancora completamente risolto. Senza drammi e pazientemente ora bisogna risentire in diretta il suo urologo di fiducia e seguire attentamente tutte le indicazioni cliniche che lui le darà. Un cordiale saluto.

TAG: Adulti | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Esami | Farmacologia | Giovani | Infiammazioni | Organi Sessuali | Radiodiagnostica | Salute maschile | Terapie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!