06-09-2017

Paura di essere rimasta incinta al primo rapporto

Gentile dottore sono una ragazza di 17 anni e ho paura di essere rimasta incinta proprio dal mio primo rapporto, quando ho perso la verginità. Il 29 luglio ho avuto il mio ciclo mestruale che mi è finito il 2 agosto. La notte del 6 agosto, verso l'una ho consumato un rapporto. A causa di alcuni problemi ho ricevuto per qualche secondo, una penetrazione con tre "spinte" senza preservativo, i restanti 20/18 minuti il mio ragazzo ha proseguito con il preservativo e non è venuto né fuori né dentro.
Il giorno dopo e altri giorni ho avvertito una sensazione di bagnato. Il 13/14 agosto ho avuto delle perdite e ho compreso di stare ovulando. Le perdite però sono finite il 23 agosto e da 6 giorni ho notato che il mio seno si è leggermente gonfiato, così come le areole e i capezzoli, in particolare il sinistro mi brucia molto. Ho un ciclo che dura dai 30 ai 36 giorni molto irregolare. È possibile che sia rimasta incinta? Quando posso fare il test di gravidanza?

Risposta di:
Dr. Cesare GentiliDottore Premium
Ginecologo, Specialista in Anatomia patologica e Oncologia
Risposta

Mi dispiace rispondere solo adesso. Da quello che mi dice ha scarse probabilità di essere rimasta incinta. Sicuramente, nel frattempo, avrà già avuto le mestruazioni.

TAG: Apparato riproduttivo | Concepimento | Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!