Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

28-02-2013

Paziente: donna 74 anni, da dieci anni affetta da

Paziente: donna 74 anni, da dieci anni affetta da diabete mellito tipo 2.Terapie: inizialmente solo Glibomet 400/2,5 mg poi aggiunta di Actos 15 mg, successivamente 30mg fino ad arrivare a 45mg. Controlli semestrali. Penultimo controllo dell'emoglobina glicata 8,5. Quindi in peggioramento. Rifiutando categoricamente la prescrizione di insulina perchè incapace e sola in casa, è stata prescritta la terapia con Janumet 50/1000 mg più Actos 45. Nonostante ciò rileva glicemie a digiuno e postprandiali elevate (300-380). Nell'ultimo controllo, rifiutando ancora la prescrizione di insulina, è stata prescritta un'ulteriore compressa di Actos 45 mg. Perciò Janumet più Actos 45+45 mg. Ma il dosaggio massimo di Actos non è di 45 mg/die? Possiamo stare tranquilli con questo dosaggio alto o dobbiamo contattare un altro diabetologo? Nuova terapia, cioè doppia dose di Actos) iniziata da qualche giorno... variazioni minime rilevate nei valori di glicemia.
Risposta

Gentile Sig.ra

La posologia giornaliera dell'ACTOS è al massimo di 45 mg/die. Pertanto è consigliabile tornare a 45 mg/die. Tenuto conto della glicemia è opportuno aggiungere almeno alla sera l'insulina. Ne parli con il centro diabetologico più vicino.

Cordiali saluti

Dott. Corso Concetto

Diabetologo

TAG: Diabete | Endocrinologia e malattie del ricambio
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!