Sono una paziente di 53 anni, sottoposta dieci anni fa a tiroidectomia totale per CA papillare e trattata con terapia radiometabolica I-131 80 mCi. Da allora sono in terapia con 175 mcg di Eutirox die. In sovrappeso dal 97 e da due anni con obesità lieve (altezza 1,65 e peso 90-92 kg). Da due anni assumo diuretico Lasix per ipertensione border line... Leggi di più (1-2 compresse due volte la settimana perchè ritengo liquidi. Spesso in coincidenza di sforzi fisici, o a volte di notte avverto dispnea e/o palpitazioni che terminano subito. A Dicembre 2006 mi sono sottoposta ad Ecocardio colon doppler nei limiti della norma, con valvola mitrale fibrotica con lieve jet da rigurgito (+) e bilanciamento del rapporto E/A. Consigliata all'epoca terapia con atenololo 100 1/4 di c + Diuresix 1 al lun e ven e aldactone 25 1 c il mer e sabato, terapia che non ho assunto perchè avrebbe causato oggettive difficoltà durante il lavoro.Da RX torace recente (ottobre 2007) risulta: ili vascolari discretamene evidenti con rinforzi periilari e basali, cuore nei limiti con prevalenza del diametro trasverso e punta sollevata dal piano frenico; aorta regolare; mediastino visibile nella norma; non fatti patologici pleuropolmonari in atto o pregressi. Alla luce di quanto sopra, considerando che la dispnea è talvolta intensa, vorrei sapere se l'RX del torace può essere considerata un campanello d'allarme per una cardiopatia o una patologia polmonare. Secondo il vostro parere dovrei sottopormi nuovamente ad accertamenti cardiologici e quale potrebbe essere la migliore terapia anti-ipertensivaper me?Nel ringraziarvi per la disponibilità invio cordiali saluti.