14-02-2006

Per cortesia, consigliereste isoptin 90mg al

Per cortesia, consigliereste Isoptin 90mg al mattino ad una donna di 40 anni, con ritenzione idrica, ipertensione, extrasistoli e leggero prolasso, valvola aortica bicuspide, in alternativa ai betabloccanti (Lovibon non tollerato)? Nell'ipertesione essenziale, non vi sembrerebbe importante anche il parere del Neurologo, quando si parla di Stress o Ansia e si prescrivono i betabloccanti? Molte grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Esistono molti farmaci alternativi all’isoptin per il controllo dell’isoptino, che tra l’altro può favorire la ritenzione idirica. Valuto sempre la componente "ansiogena" dei pazienti giovani con ipertensione e spesso il farmaco di prima scelta è più che un anti-ipertensivo puro un blando ansiolitico, in quanto spesso un rialzo dei valori pressori è legato a componenti emotive. Solo per importanti problematiche ansioso depressive consiglio una valutazione dello specialista neurologo/psichiatra.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!