Salve, mi chiamo Giulia e ho 17 anni. Circa un anno fa ho iniziato ad avere delle "crisi d'assenza" in cui sentivo la testa "vuota" e in quei 10-20 minuti non capivo nulla di quello che stava succedendo intorno a me; ma una volta finita questa crisi tornava tutto come prima, come se nulla fosse successo. All'inizio i miei genitori e anche il... Leggi di più Neurologo diceva che era soltanto troppo stress dovuto o a troppa televisione o computer o anche al volume alto della musica. Arrivati a maggio queste crisi persistevano e così mio padre ha deciso di portarmi a fare delle analisi: all'inizio ho fatto dei semplici esami del sangue e tutto era nella norma. Ma poi, lo scorso 19/05/2010 mi sono sottoposta ad un elettroencefalogramma risultato positivo. Il neurologo non mi ha ben spiegato i risultati di quell'analisi, ma è da settembre che sono sotto terapia, ovvero ogni mattina assumo una pastiglia di Depakin chrono 300mg. Da quando ho iniziato a prenderle non ho più avuto crisi; ma è da circa un mese che mi sono tornate queste crisi. All'inizio il neurologo pensava fosse la crescita, ma per non aver dubbi mi sono sottoposta ad una risonanza magnetica dal quale non è venuto fuori nulla di grave.Quello che le chiedo è solamente il suo parere al proposito. E, inoltre volevo sapere cosa significano 2 cose scritte dal neurologo sui risultati dell'elettroencefalogramma:1) L'HP tende ad accentuare dette anomalie.2) La SLI è inattiva.Grazie per la sua disponibilità. Aspetto una sua risposta.Arrivederci!