02-12-2007

permane deformità mammaria dopo 2 interventi effettuati altrove

HO 39 ANNI E DALL'ADOLESCENZA CONVIVO CON UN PROBLEMA CHE HA CONDIZIONATO NEGATIVAMENTE TUTTA LA MIA VITA.CON IL MENARCA, HO VISTO I MIEI SENI SVILUPPARSI IN MODO ASIMMETRICO SINO AD AVERE UNA IV A DX E PRATICAMENTE NULLA A SX.NESSUNO HA MAI SAPUTO DARMI UNA SPIEGAZIONE DI QUESTA ANOMALIA Nè UNA SOLUZIONE.A 24 HO SUBITO UN PRIMO INTERVENTO CHIRURGICO: RIDUZIONE E MASTOPESSI A DX, INTRODUZIONE DI UNA PROTESI SALINA A SX.MI SONO RITROVATA CON UNA II TAGLIA E SOLO SENZA VESTITI LE MAMMELLE SI PRESENTAVANO DIVERSE PER FORMA.DOPO CIRCA UN ANNO, LA PROTESI SI è SGONFIATA E HO SUBITO UN SECONDO INTERVENTO:SOSTITUZIONE DELLA PROTESI SALINA CON UNA AL SILICONE, PREVIO SCOLLAMENTO DEL MUSCOLO TORACICO.IN PRATICA,MI HANNO SCAVATO UNA TASCA SOTTO IL MUSCOLO PER INSERIRE LA PROTESI. DOPO 10 ANNI SONO LA PUNTO DI PARTENZA:I MIEI SENI SONO DIVERSI PER FORMA, DIMENSIONI E CICATRICI VISTO CHE SU ENTRMBI CI SONO MARCATE CICATRICI(UNA A T ROVESCIATA SUL DX, MOLTO GRANDE E CHE SI SENTE AL TATTO IN MODO SGRADEVOLE; E UNA, ANCORA PIù BRUTTA, LUNGO TUTTO IL CAPEZZOLO SX).PER UN CONTROLLO, HO FATTO UN'ECO MAMMARIA. IL DOTTORE MI HA DETTO CHE LA GHIANDOLA SX E QUELLA DX SONO UGUALI COME DIMENSIONI, IL PROBLEMA è SOLO TISSUTALE.INOLTRE, MI HA CONSIGLIATO DI FREGARMENE.LA COSA NON MI RIESCE.A CAUSA DI QUESTO PROBLEMA HO SACRIFICATO LA MIA VITA AFFETTIVA, SESSUALE E PERSINO SOCIALE.IO NON VIVO CON SERENITà MOLTO DELLA MIA VITA.VORREI SAPERE SE ESISTE UNA SOLUZIONE DEFINITIVA CHE MI CONSENTA DI GUARDARMI ALLO SPECCHIO E DI NON VEDERMI COME UNO "SCHERZO DI NATURA". CHE MI CONSENTA DI VIVERE CON TRANQUILLITà NEL QUOTIDIANO:INDOSSARE UNA MAGLIETTA, ANDARE AL MARE,ABBRACCIARE LE PERSONE. SONO MOLTO SPAVENTATA PERCHè I DUE INTERVENTI NON SONO STATI UNA PASSEGGIATA E SI SONO RIVELATI INUTILI.INOLTRE, NON HO GROSSE RISORSE ECONOMICHE. UN CHIRURGO PLASTICO MI HA CHIESTO DAI 5 AI 7MILA EURO PER UN INTERVENTO CHE LUI RITIENE RISOLUTIVO: INSERIRE DUE PROTESI, IN ENTRAMBE LE MAMMELLE. GRAZIE PER L'ATTENZIONE E L'EVENTUALE RISPOSTA
Risposta di:
Dr. Paolo Rosso
Specialista in Anestesia e rianimazione
Risposta
lei ha una malformazioni della mammella (patologia congenita ma presente alla nascita per il semplice motivo che il seno, assente alla nascita, si sviluppa dopo la pubertà), ma questa patologia non è di facile correzione, e la sua storia di 2 interventi purtroppo non è inconsueta. Dovrei vederla per esprimere un parere su cosa si può fare, perciò dovrebbe prendere un appuntamento con me (sono di turno in ambulatorio di chirurgia plastica il 19-12-07) telefonando al Gemelli al Centro Unico di Prenotazione. Nel frattempo può entrare nel mio sito (www.salgarello.it ) e vedere alcuni casi di malformazioni mammarie e le relative correzioni. A presto Dr Marzia Salgerello
TAG: Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!