pervietà del dotto di botallo. a mia figlia è stata accertata la suesposta diagnosi congenita,da 17 anni le sono vietati gli sforzi eccessivi o forti emozioni.Allo stato attuale esiste un intervento o sono stati fatti passi avanti in questa direzione?.Vorrei risolverle o almeno darle certezze sulla sua reale condizione fisica, iniziando un accertamento clinico completo ed esaustivo.Le chiedo, se possibile,l'indicazione di un percorso o un day hospital che faccia al nostro caso.