03-08-2017

Petting e rischio gravidanza

Gentili dottori vi espongo la mia situazione. Giorno 26 luglio ho fatto petting con il mio compagno, il giorno dopo ho avuto il ciclo ma già dal giorno prima avevo qualche leggera perdita. Ci siamo masturbati a vicenda e lui è venuto lontano dalle mie parti intime in più avevo gli slip. Ci siamo puliti tutti e due le mani e dopo circa mezz'ora con mani asciutte mi ha toccato sul clitoride e strusciato per pochissimi secondi il pene sulla parte esterna delle mie parti intime senza penetrare, non è venuto. Sono preoccupata di una possibile gravidanza.

Risposta

Gentile ragazza, se tutto si è svolto come da lei descritto, direi che le probabilità di una gravidanza siano pressoché inesistenti. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Apparato riproduttivo | Concepimento | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità