Salve, sono un ragazzo di 33 anni fumatore purtroppo di 20 sigarette al giorno ma intenzionato seriamente a smettere. 2 settimane fa ho avuto un'influenza con febbre, stanchezza e raffreddore e tosse con molto catarro. Una settimana fa ho riscontrato, dopo aver tossito, 2 filetti di sangue rosso vivo nel catarro dalla bocca e stamani ho riscontrato un altro piccolo puntino rosso vivo nonostante il catarro sia diminuito tantissimo. Ho consultato il mio medico di base e mi ha detto che la causa è la tosse e l'infiammazione dei bronchi ma io sono purtroppo ansioso e ipocondriaco e vorrei sentire il parere di altri medici a riguardo e il da farsi oltre a smettere sicuramente di fumare. La causa potrebbe essere quella vista la esigua quantità di sangue riscontrata? Grazie