Buongiorno, sono un uomo di 47 anni, normopeso mai fumato. Mi è stata diagnosticata una polmonite lobare sinistra, che ho curato con antibiotici per 10 giorni, come prescrittomi dal medico del pronto soccorso, dove mi ero recato per febbre molto alta e forte cefalea. Vorrei chiedervi spiegazioni sui referti radiografici in mio possesso: Rx in PS: Esteso addensamento parenchimale al campo polmonare medio-inferiore di sinistra in sede anteriore con associato ispessimento scissurale, in prima ipotesi di verosimile natura flogistica. Non lesioni parenchimali a focolaio in atto a destra. Modesto ispessimento della trama bronco-interstiziale bilateralmente. Seni costofrenici liberi da versamento. Morfovolumetria cardiaca nei limiti. utile controllo dopo terapia medica fino a completa risoluzione. Rx di controllo in struttura convenzionata: Affastellamento esteso in paracardiaca inferiore destra meritevole di controllo fra 10 giorni dopo terapia. Cuore nei limiti. Dopo il controllo mi sono recato da pneumologa per visita e secondo lei la polmonite è guarita, rimane l'affastellamento a destra che per lei non è nulla, ma per sicurezza mi ha consigliato TAC toracica in alta risoluzione. TAC HR: Non sono apprezzabili alterazioni densitometriche del parenchima polmonare. Qualche piccolo linfonodo inferiore al centimetro in sede mediastinica. Alla luce di questo, in attesa di rivedermi con la pneumologa, la mia situazione come si presenta? Grazie in anticipo.