Salve scrivo per mio padre che da 2 settimane è in rianimazione per una polmonite. Ha 76 anni e al suo ricovero non aveva alcuna patologia cronica. Purtroppo ha preso questo batterio in un momento in cui aveva i globuli bianchi molto bassi per motivi non indagati. L'infezione ha danneggiato i polmoni molto seriamente tanto da doverlo intubare e... Leggi di più sedare. Purtroppo a distanza di giorni i polmoni non scambiano più i gas inoltre credo di aver capito essersi instaurata un'infezione secondaria da acinetobacter baumannii che secondo me ha preso in ospedale. Insomma la situazione è grave e giusto 2 giorni fa hanno tentato quella che i medici hanno definito come ultima spiaggia ponendolo in posizione prona e alla quale i polmoni hanno un po risposto positivamente. So che la situazione è grave e non pretendo un consulto sulle condizioni di mio padre ma se possibile un vostro parere sul fatto che ci possono essere delle speranze alle quali aggrapparci.Ringrazio infinitamente