Buongiorno, sono un'infermiera di 24 anni che da 3 soffre di MdC in fase iniziale. Premetto che non ho mai sofferto di allergie o intolleranze e prima di fare diagnosi di Crohn ho ovviamente effettuato tutti gli esami del sangue ed il prick test con risultato negativo. Ho terminato il ciclo di cortisone (budesonide 9mg/die x 2 mesi) due mesi fa e... Leggi di più da allora non ho sintomi intestinali. Due giorni fa ho avuto una reazione simil-allergica iniziata alle 6.45 di mattina con violenti dolori all'addome e forte nausea, subito dopo è comparsa tosse secca e forte pizzicore agli occhi con successiva perdita totale di voce, moderata difficoltà respiratoria e formazione di un importante edema (di circa 2cm) ad entrambe le palpebre inferiori. Purtroppo non avendo nulla a portata di mano sul momento, ho assunto 10 mg di cetirizina solamente 1 h dopo l'insorgenza della reazione, con graduale riduzione dei sintomi nelle 2h successive (due giorni dopo però ho ancora un residuo di edema palpebrale). Essendo sul lavoro (centro prelievi) ho effettuato immediatamente IgE specifiche (tutti i pannelli negativi), IgE totali (115 UI/ml) e successivamente, visto la negatività delle IgE e pensando ad un'alterazione del complemento, C3(141mg/dl, VR 90-180), C4(29mg/d l, VR 10-40) e C1-inibitore (289mg/l, VR 210-390). Cos'altro potrei fare? Come prima reazione (se è veramente una reazione allergica) mi sembra assai forte e temo una seconda insorgenza..inoltre sono una persona molto abitudinaria e non ritengo di aver mangiato, toccato o fatto qualcosa di diverso da ogni mattina. Spero possiate aiutarmi e/o tranquillizzarmi.Ringrazio anticipatamente