Salve. Vorrei chiedere un parere riguardo ad un problema sorto alla mia spalla sinistra. IO sn un ragazzo che pratica sport quotidianamente, alternando boxe e hitball, un gioco in cui si usano prevalentemente le braccia per colpire la palla. Durante le vacanze estive, in cui la stagione sportiva era interrotta, ho incominciato a fare un allenamento... Leggi di più da solo, che prevedeva corsa, addominali, trazioni alla sbarra e flessioni. Circa due mesi fa però è incominciato a sorgere un leggero fastidio alla spalla sinistra, che è durato per circa un mesetto. Dopodichè è tornato tutto alla normalità. Tre settimane fa però, mentre mi cambiavo dopo un allenamento (in cui non ho sforzato eccessivamente le spalle) è incominciato a sopraggiungere un dolore ad un punto della spalla, e nel giro di una ventina di minuti si è espanso all'intera spalla. Ho trovato difficoltoso a guidare per tornare a casa, la notte ho dormito poco x il fastidio, e la mattina dopo non riuscivo ad alzare il braccio fino all'altezza della spalla nè lateralmente nè orizzontalmente. Sono andato in farmacia e ho acquistato degli antiinfiammatori (LiotonDol action) e tre giorni il dolore è passato e ho riacquistato la piena mobilità del braccio. L'ho tenuto a riposo per più di una settimana e ho fatto dei raggi, il cui esito afferma che non si è riscontrata alcuna anomalia. Quattro giorni fa però sono andato a fare un allenamento di boxe, alla cui fine il dolore è ricomparso (sebbene in forma ridotta) e si è prolungato per circa due giorni, constringendomi a riprendere una bustina di antiinfiammatorio. Cosa potrebbe essere questo problema?Rigrazio per la cortese attenzione.