Potrei curarmi in un'altra regione?Conosco tante persone che per malattie "fisiche" vanno in altre regioni.Potrei farlo anch'io anche se la mia malattia non è "fisica" ma mentale?Quattro anni fa ,subito dopo un attacco di panico, vengo ricoverato in un reparto psichiatrico di un comune di Caserta.Resto lì un mese,durante il quale non faccio altro... Leggi di più che prendere farmaci 2/3 volte al giorno e un paio di volte ho parlato con uno psicologo che non era in reparto ma a 40 km di distanza,mi ci portavano con un'auto di servizio ogni volta.Quando mi dimettono mi dicono che devo continuare con i farmaci e fare psicoterapia con lo psicologo di prima.A parte la distanza ma con quello psicologo non ho mai avuto una buona intesa.Ho cercato psicologi privati ,ma 50€/50 minuti non posso permettermeli.Al reparto mi dicono che non ci sono altri psicologi per fare una psicoterapia e che lì mi possono aiutare solo con i farmaci,che prendo per qualche mese poi smetto,poi ricomincio...Oggi sento che non ho fatto nessun miglioramento dal giorno del ricovero, forse sto addirittura peggio.Non so cosa fare.Ho pesato che curarmi in un'altra regione possa essere una soluzione.Vorrei un consiglio qualsiasi.Grazie.