Ho di recente ottenuto tale diagnosi dal centro ISMETT di Palermo: Cirrosi biliare secondaria a colangite sclerosante; Emicolectomia sinistra per adenocarcinoma del colon 2005.Paziente in mediocri condizioni generali, itterico.Malattia di fegato nota da alcuni anni, sempre ben compensata, a gennaio di quest'anno primo episodio di scompenso, con... Leggi di più encefalopatia e ascite.All'esame fisico c'è una discreta quantità di ascite e discreti edemi declivi.La funzione parenchimale epatica è seriamente deteriorata (bilirubina 4.5 mg/dl, ascite, EPS), il paziente è ascrivibile alla classe funzionale C di Child-Pugh.In base all'età avanzata ed al recente (luglio 2005) intervento di carcinoma, mi è stato detto che è impossibile effettuare il trapianto, anche da vivente.Come è ovvio, non mi scoraggio e vorrei tentare qualunque strada, anche l'estero, sopratutto per il trapianto da vivente, qualora uno dei miei familiari fosse compatibile e consenziente.Crede anche Lei che sia impossibile qualunque tipo di trapianto?