Ho subito un intervento di frenuloplastica il 18 dicembre, quindi più di un mese fa. I punti sono ormai caduti tutti, e la ferita è ormai rimarginata. Sembra che sia tutto a posto. Tuttavia, in erezione il pene continua ad avere lo stesso problema precedente all'intervento, cioè non si scopre il glande. Posso tirarlo io verso il basso e a quel punto si scopre, ma non va in automatico. Inoltre (e questo mi fa pensare che ci sia qualcosa che non va nel modo in cui è stata fatta l'operazione) il punto in cui il frenulo si attacca alla pelle è bianco e mi preoccupa. Cosa ne pensate? Grazie in anticipo