20-01-2017

Prendere la pillola anticoncezionale con ritardo

Salve, ho urgentissimo bisogno di un parere medico. Io e la mia ragazza abbiamo avuto un rapporto non protetto con relativa eiaculazione all'interno alle 20.30 di sera ma lei doveva prendere la pillola alle 19, accortasi di essersi dimenticata di ciò ha preso la pillola anticoncezionale all'una di notte. La pillola la prende da circa un anno e mezzo e il ciclo le arriva sempre il mercoledi dopo aver finito il blister cioé oggi 18 gennaio. Purtroppo il ciclo non è ancora arrivato e ciò mi preoccupa e non poco visto che non ha dolori di pancia come di solito lei ha. Aiutatemi vi prego. La mia ragazza ha 22 anni comunque.

Risposta

Gentile ragazzo, da come lei descrive i fatti, la pillola dimenticata è stata comunque assunta con un ritardo non superiore alle dodici ore. Pertanto non dovrebbero esserci problemi di perdita dell'efficacia anticoncezionale. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!