28-02-2018

Prevenzione herpes genitale

Salve , Vorrei esporre la mia preoccupazione. Sono un ragazzo di 25 anni , la mia ragazza ha l' herpes sulle labbra e sulle parti intime , entrambe in forma lieve ( qualche piccolo foruncolo ) contratto anni prima di conoscermi. La sua prima comparsa fu sulle labbra poi, per sue ragioni , l'herpes è passato sulle parti intime con effetti dolorosissimi e febbre alta. Da allora nei periodi di ricaduta prende il Valtrex da 500 ( nelle seguenti ricomparse il dolore è quasi nullo ). Quindi vi domando come fare per evitare il contagio? Se prendessi l'herpes sulla bocca, c'è il rischio che mi passi sul pene ? è sicuro baciarla o dovrei aspettare quando non ha nulla? Devo avere sempre rapporti protetti , o posso non usare il profilattico nei periodi di riposo quando lei non ha sintomi? Non possiamo avere rapporti orali? ci sono dei vaccini che posso fare? Grazie mille .

Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova Dottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

Penso di dover fare un po' di chiarezza, nelle labbra è prevalente l'herpes tipo 1, nei genitali l'herpes tipo 2. Chi ha contratto l'herpes è potenzialmente infettivo sempre attraverso la saliva, ovviamente molto di più quando ci sono lesioni in atto. Quasi tutti noi abbiamo contratto l'herpes tipo 1 senza manifestazioni, per cui baciamo normalmente senza che ci succeda nulla. Ovviamente se la malattia è in atto sconsiglio il bacio.

Per quanto riguarda i genitali in genere si tratta di herpes simplex tipo 2, ma non è detto. in quel caso l'uso del profilattico è d'obbligo. Detto questo non ne uscite se entrambi non vi recate da un dermatologo che potrà accertare la tipizzazione virale e quindi i rischi di contagio. Cordiali saluti Dr.ssa Sonia Devillanova

TAG: Dermatologia e venereologia | Ginecologia e ostetricia | Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali | Prevenzione | Salute femminile | Sessualità | Virus