Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Herpes genitale

 

 



Si tratta di un'infezione genitale provocata da due tipi di Herpes simplex, il tipo 1 ed il tipo 2, che porta alla comparsa di vescichette che rompendosi lasciano il posto a piccole lesioni nelle zone vaginale, anale e del pene.
La presenza di queste vescichette indica che il Virus è attivo e, quindi, può essere trasmesso.
Una volta contratta l'infezione, purtroppo, non si guarisce; tutti i trattamenti tendono soltanto a curare i sintomi della fase attiva, ma non uccidono il virus.
Dopo il primo contagio, l'Herpes si annida nel trigemino e di lì, di tanto in tanto, ritorna alla sede della prima comparsa e provoca una nuova Infezione. Non se ne conosce il motivo scatenante, ma alcuni manifestano questi nuovi episodi in occasione di stress o durante il decorso di alcune malattie.
La comparsa delle vescichette può associarsi a formicolii o bruciore nella zona dove poi queste compariranno. Le recidive variano in frequenza da soggetto a soggetto.
È importante tenere l'area colpita dalle vescichette pulita per evitare che questa possa essere infettata anche da altri organismi patogeni e lavarsi le mani ogni volta che la si tocca per evitare che l'infezione possa espandersi ad altre zone del corpo.

06/02/2007
TAG: Organi Sessuali