Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-11-2018

Probabile ciclo anovulatorio

Salve, ho un dubbio che mi sta preoccupando da qualche giorno. Le spiego la mia storia brevemente: dopo 2 anni di ricerca di una gravidanza, mi sono rivolta ad un centro di fertilità. oltre ai primi esami che mio marito ed io abbiamo fatto. il ginecologo mi consiglia un monitoraggio dell'ovulazione. la prima eco all'11°gg il follicolo era di 22mm, il 13°era di 26mm, il 15°sempre di 26,il 18°di 26mm (e qui il ginecologo già comincia a dubitare), successivamente mi fa tornare al 21°come ultima possibilità e a questo gg era di 3cm. Le eco si sono concluse lì in quanto lui era sicuro del fatto che non avrei ovulato. ora mi trovo al 40°gg e il ciclo non mi è ancora arrivato. ho fatto le beta ieri mattina ed erano negative. aggiungo anche che al 29°e 30° ho avuto piccolisime macchioline rosa_marroni, una sola volta al giorno. Ieri ho chiamato il mio ginecologo per sapere se questo ritardo fosse normale e lui sicurissimo, ha affermato che sicuramente il famoso follicolo mai scoppiato si sia incistito e che devo aspettare le mestruazioni(un'attesa che potrà durare anche due cicli a detta sua)...qual è il suo parere? questa cosa non mi è mai accaduta. ho avuto cicli massimo di35 giorni. è possibile che il follicolo sia scoppiato successivamente al 21° ? nel caso di una cisti, invece, posso stare tranquilla che si risolva il tutto naturalmente? La ringrazio anticipatamente, distinti saluti.
Risposta di:
Dr. Cesare GentiliDottore Premium
Ginecologo, Specialista in Anatomia patologica e Oncologia
Risposta
Sono d’accordo con il suo ginecologo probabilmente il "famoso" follicolo, non scoppiato, è esitato in una piccola cisti follicolare, responsabile del ritardo, che si risolverà spontaneamente. Aspetti con serenità le mestruazioni.
TAG: Ginecologia e ostetricia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!