Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-11-2013

Probabilità di cancro polmonare e fumo

se una persona fuma per tantissimi anni ( 40 ) avrà sicuramente un cancro al polmone? Smettere dopo tanto tempo darà dei vantaggi o sarà inutile?
Risposta
Cara Signora, la certezza in Medicina non esiste. La Medicina ragiona in termini di probabilità. Avere un tumore al polmone collegato al fumo di sigaretta è una probabilità, che è tanto maggiore quanto più a lungo si fuma, quante più sigarette si fumano, quanto più si sommano al fumo altri fattori di rischio come l'inquinamento ambientale, malattie croniche dell'apparato respiratorio come la BPCO, la presenza di altre neoplasie nella storia familiare, costituzione genetica e altro ancora. E' un po' come attraversare il poligono di tiro mentre è in corso una esercitazione : non è certo che si verrà colpiti, ma esserlo sarà tanto più probabile quanto più lentamente si attraversa, quanti più tiratori ci sono, quanto buona è la loro mira e così via. L'unica cosa che si può fare per evitare -o ridurre grandemente il rischio- è uscire dal poligono di tiro, cioè smettere di fumare! Al più presto. Vantaggi ci saranno comunque, e saranno evidenti. I miei migliori auguri.
TAG: Malattie dell'apparato respiratorio | Polmoni e bronchi
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!