13-03-2008

Probabilmente la mia è una domanda molto sciocca,

probabilmente la mia è una domanda molto sciocca, ma mi piacerebbe sapere con sicurezza se possono esserci problemi di rigetto nei casi di impianto di pace maker, e se questo può avvenire in che tempi, ovvero quanto tempo dopo l'impianto e quali potrebbero essere i sintomi. vi ringrazio moltissimo per la vostra attenzione.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
no, il rigetto è un meccanismo di difesa immunitaria che si determina nei confronti di tessuti “estranei” (quindi nei trapianti), ma non con i pacemaker o qualunque altro dispositivo. Naturalmente possono verificarsi malfunzionamenti, ma con altri meccanismi.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!