Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
  • Per i medici
L’ESPERTO RISPONDE

Problemi di erezione 19 anni

Salve, mi rivolgo per la prima volta a voi esperti online perché essendo un tema un po' imbarazzante non saprei a chi rivolgermi. Sono un ragazzo di 19 anni e ho perso da poco la verginità con un po' di fatica, il mio problema è che non riesco a mantenere un erezione nel corretto modo durante il rapporto. Mi sono sempre masturbato regolarmente con materiale pornografico di vario genere e continuo a farlo con nessun tipo di problema, il che mi lascia pensare che non sia un problema fisico di disfunzione erettile, spesso anche in momenti inopportuni ho delle erezioni forti e durature come credo sia normale alla mia età, nonostante ciò quando approccio sessualmente riscontro dei problemi. Premetto che sono alle prime esperienze ed ho riscontrato che per la maggior parte delle volte basta qualche bacio per provocare una piena erezione che per nessun motivo si interrompe durante tutta la durata dei baci, degli sfregamenti e delle stimolazioni da vestiti e persiste intensamente, quando però inzio il rapporto sessuale l'erezione dopo poco scompare e forse per un fattore psicologico più mi impegno meno ho possibilità di riprendere l'erezione. Nei rapporti orali solitamente è più facile e l'erezione è abbastanza costante, nonostante ciò a volte mi capita, qual'ora la partner interrompa l'atto, di perderla velocemente con difficoltà a riprenderla, nei rapporti vaginali invece che effettuo quasi sempre con il preservativo non sento le sensazioni che dovrebbe provocarmi il rapporto a livello genitale e poco dopo aver iniziato perdo l'erezione. Non so proprio cosa fare perché il problema mi mette a disagio, sopratutto se si tratta di partner occasionali con cui non condivido una complicità che mi permetta di 'far cilecca' ma con le quali vorrei dare il massimo. Avevo pensato al viagra ma alla mia età mi pare un po' una pazzia. Il fatto è che non riesco a capire quale sia il problema perché le erezioni mi vengono velocemente con un paio di baci e non ho problema di eiaculazione precoce ( anzi al contrario ) però quando si passa al fatto vero e proprio dopo poco il pene delude me e la partner. Il problema orale è l'interruzione, se si ferma l'erezione scompare subito Il problema vaginale si verifica quasi subito, non appena inizia il coito mi rendo conto che il pene si affloscia Ho letto su un blog che l'astinenza potrebbe essere di aiuto.. voi che cosa ne pensate? Dovrei andare a fare una visita? Se si trattasse di un fattore psicologico come dovrei intervenire? Quando si tratta di un problema fisico solitamente quali sono i metodi di intervento ? È possibile che alla mia età possa avere un problema simile ? Spero che qualcuno possa aiutarmi..grazie in anticipo a tutti.
Risposta del medico
Specialista in Andrologia
Caro giovane il primo punto :lei è sano ; secondo punto lei soffre come tutti di "ansia da prestazione" : a volte se accade con una ragazza occasionale si guarisce eliminando il sesso con quella ragazza magari dopo qualche fellatio. Terzo punto : il preservativo non permette l'eccitazione normale dei recettori sessuali presenti specie sul glande.Quarto punto : la mente è inibente sull'erezione specialmente se si vuole fare bella figura sia con una ragazza che non si ama sia con una ragazza che si ama troppo.Come vede c'è disordine nella sua mente e non riuscirà da solo a risolverlo. Si rivolga ad un andrologo.Saluti.
Risposto il: 24 Aprile 2019
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali