Buongiorno sto cercando di capire cosa affligge il mio intestino da più di un anno. Ogni mattina mi sveglio che molta aria e spesso emetto feci mollicce o formate di colore giallo, ogni tanto ho anche fenomeni di diarrea vera e propria diciamo una volta al mese circa. In media ho comunque dalle 2 alle 4 evacuazioni al giorno. Il dolore non è l'aspetto predominante della sintomatologia a volte c'è a volte no e comunque rimane tendenzialmente sordo e non facilmente localizzabile.Fino ad ieri non avevo sintomatologia notturna tranne risvegli alle 5 con incombenza di dover urinare accompagnato dall'inizio della sintomatologia, invece stanotte mi è capitato alle 5 un emissione di feci semiliquide. Il peso è ballerino a secondo dei sintomi cmq oscilla dagli 80 ai 77 kg.in questo anno ovviamente non sono rimasto con le mani in mano ho effettuato esami del sangue ok celiachia ok eco anse/addome ok calprotectina ok, questo prima di dicembre, dopo dicembre dato il persistere della sintomatologia ho ripetuto esami del sangue effettuato una colonscopia negativa dove però non sono stati effettuati prelievi bioptici nemmeno nell'ileo terminale, e per ultimo una entero rmn che ha evidenziato solo una leggera ipertrofia dell'ultima ansa ileale di volume minimamente maggiore ma senza altri segni con linfonodi attivi o cambiamento del tessuto cellulare adiposo circostante. Ho effettuato terapie su terapie ( colonir,codex,biotrap,normix,kaleidon,gelsectan ecc ) zero risultati anzi la sintomatologia mi pare in evoluzione, ho contatto due gastroenterologi ma nulla è cambiato diagnosi colon irritabile che per la mia sintomatologia mi pare assurdo. Il mio dubbio è se quell'ansa leggermente inspessita fosse inizio di Morbo di crohn ?Se il gastro che mi ha effettuato la colon avesse sbagliato a non farmi le biopsie ? Mi pare assurdo che sia solo colon irritabile e anche se lo fosse non trovo cura, Concludo dicendo che lotto con questi sintomi da più o meno 8 anni ma solo in questo ultimo anno si sono presentati con questa costanza perenne. Grazie a chi vorrà dedicarmi un pò del suo tempo.